Pubblicato il 05/11/12 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Blitz della Guardia di Finanza, Marzotto nei guai

(Teleborsa) - La Guardia di Finanza di Milano sta effettuando, in questi giorni, sequestri di beni immobili, terreni e partecipazioni societarie per un valore di 65 milioni di euro.

L'accusa è di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi e degli immobili, terreni e partecipazioni societarie nella disponibilità di 13 persone, alcuni dei quali riconducibili al mondo della moda e alle famiglie Marzotto e Donà dalle Rose.

Tra gli immobili sequestrati una villa di 25 vani a Cortina d'Ampezzo, case a Milano e Roma e un castello a Tressino.

Risultano indagati Vittorio, Matteo, Maria Rosaria, Cristiana e Margherita Marzotto, Andrea, Isabella e Rosanna Donà dalle Rose, Barth Zech, Pierre Cladmi, Ferdinando Businaro e l'imprenditore immobiliare Massimo Caputi.

Teleborsa