Pubblicato il 13/12/13 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Aboliti i finanziamenti ai partiti. Ora tocca alla riduzione dei parlamentari

(Teleborsa) - Sembra proprio che oggi la politica italiana sia in vena di annunci clamorosi e buoni propositi. Tutti rigorosamente veicolati via Twitter, dal momento il Consiglio dei Ministri è ancora in corso di svolgimento.

Tutto è cominciato con un cinguettio del Premier Letta che annunciava l'intenzione del CdM di abolire il finanziamento pubblico ai partiti.

A quanto pare il governo è passato rapidamente ai fatti, visto che qualche minuto fa in un altro tweet il vice Premier Angelino Alfano ha detto: "In CdM abbiamo appena abolito il finanziamento pubblico ai partiti. Per decreto. Impegno mantenuto!".

Ma il plenum dei ministri non si ferma qui: "E una è andata: abolito finanziamento pubblico dei partiti! Ora avanti con la riduzione del numero dei parlamentari", cinguetta Gaetano Quagliariello del Nuovo Centrodestra.

Teleborsa