Pubblicato il 29/09/14 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Fisco tricolore: il più inefficiente e pesante in Europa

(Teleborsa) - Che l' Italia sia uno dei Paesi più tartassati in Europa non è una novità ma oltre a questo c'è di più poiché, la Penisola ha uno sistemi fiscali più pesanti e inefficienti del Vecchio Continente con una pressione fiscale che rimane elevata, soprattutto su lavoro e impresa, e un sistema fiscale amministrativamente oneroso.

Ad evidenziare questo record tricolore negativo, una ricerca condotta dal Centro Studi "ImpresaLavoro" che spiega, inoltre, come, durante la crisi, la situazione sia ulteriormente peggiorata per via dell'aumento della pressione fiscale reso necessario dall'impossibilità politica di tagliare la spesa pubblica. "Considerando la pressione fiscale dal 1990 al 2012 - si legge nel Rapporto - si osserva come negli ultimi anni l'Italia, assieme alla Francia, abbia visto un forte aumento delle entrate fiscali, di 4 punti di PIL, nonostante la gravissima crisi economica. Buona parte dell'aumento risale agli anni immediatamente prima della crisi, per controllare il debito pubblico la cui virtuosa riduzione si era arrestata".
Prendendo ad esempio l'ITR sul lavoro (il livello di tassazione implicito), la ricerca mette in luce come "l'Italia sia al di sopra dei maggiori Paesi europei, 3 punti più della Francia, 5 più della Germania, e addirittura 9 e 18 rispetto a Spagna e Gran Bretagna".

L'allarme Fisco è stato lanciato anche qualche giorno fa da micro, piccoli e medi imprenditori che si sono appellati al Governo invocando interventi urgenti "sul pacchetto fiscale, il cui cuneo è unanimemente giudicato come insopportabilmente elevato".

Teleborsa