QuiFinanza

Pubblicato il 08/10/14 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Jobs act, il Governo chiede la fiducia al Senato

(Teleborsa) - Il Governo ha posto la fiducia sul Jobs Act nell'Aula del Senato.

Lo ha annunciato il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi spiegando che la fiducia è stata chiesta su "un maxiemendamento interamente sostitutivo" del testo approvato dalla commissione Lavoro di Palazzo Madama.

Al momento dell'annuncio dall'Aula si sono levate urla e proteste dai banchi del Movimento Cinque Stelle con i senatori pentastellati che hanno urlato "Fuori", "a casa" dopo essersi fatti sentire già in matinata durante il discorso di presentazione del testo, del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Subito dopo l'annuncio del ministro sulla fiducia, il presidente del Senato, Pietro Grasso ha convocato la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama per "decidere l'organizzazione dei lavori".

L'agenda delle riforme del governo Renzi, è stata promossa dall'FMI che l'ha definita "audace e ambiziosa", appoggiando anche il Jobs act.

Teleborsa

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963