Pubblicato il 01/04/15 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Fisco, accordo tra Italia e Vaticano

(Teleborsa) - Italia e Santa Sede hanno firmato una convenzione in materia fiscale. L'accordo, spiega il ministero dell'Economia, prevede lo scambio di informazioni dal 2009 e la possibilità di regolarizzare con il rimpatrio dei capitali.

L'intesa è stata firmata dal Segretario per i Rapporti con gli Stati del Vaticano, Paul Richard Gallagher, e dal Ministro dell'economia, Pier Carlo Padoan.

La Convenzione, a partire dalla data di entrata in vigore, consentirà "il pieno adempimento, con modalità semplificate, degli obblighi fiscali relativi alle attività finanziarie detenute presso enti che svolgono attività finanziaria nella Santa Sede da alcune persone fisiche e giuridiche fiscalmente residenti in Italia. Gli stessi soggetti potranno accedere ad una procedura di regolarizzazione delle stesse attività, con i medesimi effetti stabiliti dalla legge n. 186/2014".

Infine, è integrato nella Convenzione lo Scambio di note del luglio 2007 tra il ministero degli Affari Esteri e la segreteria di Stato, che prevede la notifica per via diplomatica degli atti tributari ad enti della Santa Sede.

(Foto: CC BY-SA 3.0)

Teleborsa