QuiFinanza

Pubblicato il 07/07/15 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Borse asiatiche deboli. Focus su Grecia e Cina

(Teleborsa) - Seduta debole per le principali borse asiatiche, frenate dalle recenti difficoltà dell'azionario cinese, e con gli investitori che guardano agli sviluppi in Grecia.

La borsa di Tokyo ha recuperato le perdite della vigilia con l'indice Nikkei che ha concluso gli scambi in aumento dell'1,31% a 20.376,59 punti mentre il più ampio Topix è salito dell'1,04% a 1.637,23 punti.

Tra le altre piazze asiatiche già chiuse, Seul archivia la seduta con un ribasso del 2,97%. Più contenute le perdite per Taiwan che lima lo 0,06%.

Fra i mercati ancora in contrattazione, sulla piazza di Shanghai tornano le vendite (-1,21%). Giù anche l'altra borsa cinese Hong Kong che arriva a cedere l'1,75%.

Negative anche Kuala Lumpur -0,05% e Jakarta -0,46%. Si muovono in controtrend Bangkok +0,18% e Singapore +0,27%.



Teleborsa

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963