Pubblicato il 03/09/15 in Finanza | Fonte: Teleborsa

Stati Uniti, il terziario resta motore di forza dell'economia con qualche pausa

(Teleborsa) - Frena l'indice ISM non manifatturiero americano nel mese di agosto., pur confermando una forte espansione del settore terziario, così come segnalato anche dall'altro dato del PMI dei servizi.

Il dato, elaborato dall'Institute for Supply Management (ISM), si è attestato a 59 punti dai 60,3 del mese precedente, risultando comunque sopra le attese degli analisti che indicavano un livello di 58 punti.

L'indice si conferma in zona espansione, visto che risulta superiore a 50 punti, ma risente del leggero peggioramento da tutte le componenti: occupazione (a 56 da 59,6), prezzi (a 50,8 da 53,7) e nuovi ordini (a 63,4 da 63,8).

Anche il dato finale dell'indice PMI dei servizi elaborato da Markit segnala espansione, attestandosi a 56,1 punti e venendo rivisto al rialzo dalla stima flash di 55,2 e rispetto ai 55,7 del mese prima. Anche questo dato è superiore alle attese dagli analisti che indicavano un 55,2.

Teleborsa