15/2 Milano
+1,90%
20.212,34
15/2 Nasdaq
+0,61%
7.472,41
15/2 Londra
+0,55%
7.236,68
+1,89%
11.299,8

Consulta il glossario

A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

G

GSCI (Goldman Sachs Commodity Index)

L'indice Golman Sachs delle materie prime (GSCI) è il più famoso tra quelli che tracciano e sintetizzano l'andamento delle materie prime. E' elaborato dalla omonima banca d'affari americana e comprende 22 materie prime, ponderate in funzione della produzione mondiale delle stesse, in particolare, sulla media degli ultimi 5 anni della loro produzione mondiale. La scelta delle singole materie prime dipende in buona parte dalla liquidità dei mercati futures delle stesse. Ciò è dovuto al fatto che l'esistenza di un efficiente e liquido mercato rende maggiormente significativo il prezzo delle materie prime considerate. Esistono tre versioni del GSCI: 'excess return index', 'total return index' e 'spot index'. Il primo misura i proventi accresciuti dall'investire in futures su materie prime senza versamento di denaro come garanzia collaterale; il secondo misura i proventi accresciuti dall'investire in futures su materie prime con versamento del 100% di denaro come garanzia collaterale ; l'ultimo misura semplicemente il livello dei prezzi dei futures sulle materie prime. Questi indici sono pubblicati quotidianamente anche sulla stampa economica.
Teleborsa