Intred INV. 17,65

  • Dati differiti di 15 minuti
  • Dato del 25 gennaio 2022 17.29

Il commento

a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Chiusura del 25 gennaio

Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta di Intred, che in chiusura evidenzia un moderato 0%.
L'apertura è stata in linea con la chiusura della sessione precedente, con mantenimento dei livelli per l'intero arco della giornata.
La tendenza ad una settimana di Intred è più fiacca rispetto all'andamento dell'indice di riferimento. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Analisi di Status e trend

Lo scenario di breve periodo di Intred evidenzia un declino dei corsi verso area 17 con prima area di resistenza vista a 18,55. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 16,35.

Analisi del rischio

La stabilità del trend evidenziata da Intred alla luce del basso livello di volatilità giornaliera, fissata a 1,606, rende l'investimento appetibile soprattutto per quegli operatori che sono poco inclini a registrare elevati livelli di perdite e, allo stesso tempo, si accontentano di modesti guadagni. Si consiglia un'operatività di medio periodo visto l'interesse che il mercato ultimamente sta mostrando nei confronti del titolo, situazione desunta dall'incremento dei volumi giornalieri a fronte della media mobile dei volumi dell'ultimo mese fissata a 8.184.

Il grafico analitico

Gli indicatori

  • 18,55Resistenza 1
  • 20,1Resistenza 2
  • 17,65Prezzo di chiusura
  • 17Supporto 1
  • 16,35Supporto 2
  • 1,606Volatilità (giornaliera)
  • 3,736Value at Risk
  • -10,41%Rendimento (settimana)
  • -4,98%FTSE Italia Growth (settimanale)
  • +68,10%Rendimento (anno)
AVVISO
Le informazioni, in quanto frutto di stime e giudizi espressi al momento in cui vengono analizzate, possono essere soggette a cambiamenti e modifiche senza preavviso.
Qualsiasi decisione d'investimento presa sulla base delle presenti informazioni è di esclusiva responsabilità dell'utente del sito.
Tali informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all'investimento.
Teleborsa