Ftse Italia All-Share - Automobiles & Parts -4,21% 213.171,45

  • Dati differiti di 15 minuti
  • Dato del 24 febbraio 2020 09.52

Il commento dell'esperto

a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Chiusura del 21 febbraio

Seduta molto negativa per il comparto italiano auto e ricambi, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,16%.
L'esordio è stato debole per l'indice che ha avviato la giornata a 226.621,3 punti sopra il bottom della sessione precedente per poi deteriorare la propria performance nel corso della riunione e terminare ancor peggio a 222.534,4 sul livello più basso della seduta.

Analisi di Status e trend

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte del FTSE Italia Automobiles & Parts restano ancora lette in chiave positiva. Gli indicatori di breve periodo evidenziano una frenata della fase di spinta in contrasto con l'andamento dei prezzi per cui, a questo punto, non dovrebbero stupire dei decisi rallentamenti della fase rivalutativa in avvicinamento a 227.362,3. Il supporto più immediato è stimato a 220.120,5. Le attese sono per una fase di assestamento tesa a smaltire gli eccessi di medio periodo e garantire un adeguato ricambio delle correnti operative con target a 217.706,5, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

Il grafico analitico

Gli indicatori

  • 227.362,3Resistenza 1
  • 234.604,1Resistenza 2
  • 222.534,4Prezzo di chiusura
  • 220.120,5Supporto 1
  • 217.706,5Supporto 2
  • 1,235Volatilità (giornaliera)
  • 2,873Value at Risk
  • -0,31%Rendimento (settimana)
  • +17,91%Rendimento (anno)
AVVISO
Le informazioni, in quanto frutto di stime e giudizi espressi al momento in cui vengono analizzate, possono essere soggette a cambiamenti e modifiche senza preavviso.
Qualsiasi decisione d'investimento presa sulla base delle presenti informazioni è di esclusiva responsabilità dell'utente del sito.
Tali informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all'investimento.
Teleborsa