Mittel +0,62% 1,625

  • Dati differiti di 15 minuti
  • Dato del 16 agosto 2019

Il commento dell'esperto

a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Chiusura del 16 agosto

Composto rialzo per Mittel, che archivia la sessione con un guadagno dello 0,62%.
L'esordio è stato positivo per il titolo che ha avviato la seduta a 1,62 Euro, collocandosi al di sotto dei livelli migliori del 14 agosto, per poi migliorare progressivamente nel corso della giornata.
Se si analizza l'andamento del titolo con il FTSE Italia All-Share su base settimanale, si scopre che il titolo mostra un perfetto allineamento rispetto all'indice di riferimento, in termini di forza relativa.

Analisi di Status e trend

La situazione di medio periodo di Mittel resta tendenzialmente ribassista. Tuttavia, esaminando il grafico a breve, sarebbe lecito iniziare a dubitare della possibilità della fase ribassista di estendere. E' atteso dunque un miglioramento verso l'alto della curva che incontra il primo ostacolo a 1,632. Supporto visto a quota 1,612. Ulteriori spunti rialzisti favoriscono un nuovo target stimato verosimilmente in area 1,652.

Analisi del rischio

L'operatività sul titolo appare predisposta soprattutto per quegli investitori avversi al rischio. Il trend si conferma piuttosto costante, con conferme che ci giungono anche dall'incremento dei volumi pari a 30.428 rispetto alla media mobile dei volumi dell'ultimo mese fissata a 8.652.

Il grafico analitico

Gli indicatori

  • 1,632Resistenza 1
  • 1,652Resistenza 2
  • 1,625Prezzo di chiusura
  • 1,612Supporto 1
  • 1,598Supporto 2
  • 1,225Volatilità (giornaliera)
  • 2,85Value at Risk
  • INV.Rendimento (settimana)
  • -0,15%FTSE Italia All-Share (settimanale)
  • -7,93%Rendimento (anno)
AVVISO
Le informazioni, in quanto frutto di stime e giudizi espressi al momento in cui vengono analizzate, possono essere soggette a cambiamenti e modifiche senza preavviso.
Qualsiasi decisione d'investimento presa sulla base delle presenti informazioni è di esclusiva responsabilità dell'utente del sito.
Tali informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all'investimento.
Teleborsa